Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

BIO4MAP — Risultato in breve

Project ID: 606144
Finanziato nell'ambito di: FP7-SME
Paese: Spagna
Dominio: Industria

Imballaggi biodegradabili ad alta tecnologia per il formaggio e la pasta

I ricercatori hanno sviluppato nuovi imballaggi per aumentare la durata degli alimenti, utilizzando materiali biodegradabili e riciclabili.
Imballaggi biodegradabili ad alta tecnologia per il formaggio e la pasta
I metodi di conservazione degli alimenti sono stati utilizzati dagli esseri umani fin dagli albori dei tempi per mantenere più a lungo i cibi sicuri e freschi per il consumo. Il deterioramento di formaggi e pasta freschi a causa della temperatura e dell’umidità relativa influenzano immediatamente il gusto e l’aspetto e limitano la durata dei prodotti. Per risolvere questi problemi è necessaria un’atmosfera controllata, effetti antimicrobici e una barriera ai gas selettiva.

L’iniziativa BIO4MAP (Transparent and high barrier biodegradable film and sheet for customized modified atmosphere food packaging), finanziata dall’UE, ha avuto lo scopo di sviluppare un materiale biodegradabile, multistrato, flessibile e trasparente per l’imballaggio di pasta e formaggio freschi. I partner hanno cercato di realizzare questo materiale combinando l’acido polilattico (PLA) e l’alcool polivinilico (PVOH), due diversi materiali termoplastici biodegradabili.

I ricercatori hanno sfruttato le differenze di permeabilità tra i materiali di imballaggio tradizionali e quelli proposti da BIO4MAP per ottimizzare le combinazioni di gas e ottenere imballaggi completamente biodegradabili. Hanno sviluppato un nuovo strato legante termoplastico biodegradabile basato su modifiche di PLA e PVOH.

Il team ha rimodellato il PVOH commerciale a basso costo con i plastificanti per ottenere un PVOH termoplastico. Quindi, ha sviluppato questo polimero e lo ha posizionato come strato interno dell’imballaggio per offrire le proprietà di barriera all’ossigeno.

BIO4MAP ha elaborato i migliori composti che erano stati prodotti precedentemente in uno stabilimento pilota di produzione di materie plastiche per fabbricare lastre. I ricercatori hanno misurato le proprietà meccaniche e di barriera delle lastre per identificare quelle con le migliori caratteristiche.

I ricercatori hanno sviluppato gradi PVOH che sono stati adattati perfettamente all’attrezzatura di estrusione di lastre colate. BIO4MAP aveva sviluppato fogli trasparenti e omogenei con proprietà meccaniche simili ad Hi-Selon.

Per sviluppare vernici naturali a base di cera, BIO4MAP ha identificato le foglie di ulivo come materia prima promettente per garantire una barriera al vapore acqueo. Gli scienziati hanno estratto i materiali necessari sviluppando un processo per valutare le caratteristiche e in particolare le proprietà del vapore acqueo delle cere ottenute. Dato che sono stati ottenuti raccolti di cera inferiori al previsto, i ricercatori hanno utilizzato la cera dalle foglie di ulivo per sviluppare una prova di concetto in scala di laboratorio.

I ricercatori hanno utilizzato la cera commerciale per sviluppare una formulazione su scala pilota per i rivestimenti e per produrre campioni di imballaggio. Questi nuovi imballaggi consentiranno una facile riciclabilità del PLA a causa della sua separazione senza sforzo dal PVOH.

Informazioni correlate

Keywords

Biodegradabile, formaggio, pasta, imballaggio, conservazione degli alimenti, BIO4MAP