Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

FURNITREUSE — Risultato in breve

Project ID: 262337
Finanziato nell'ambito di: FP7-SME
Paese: Polonia
Dominio: Ricerca di base, Industria, Tecnologie dell’informazione e della comunicazione

Nuovo approccio al riciclaggio degli scarti di plastica e legno

I mobili a base legnosa e la plastica rappresentano una seria sfida per i riciclatori. Un’iniziativa dell’UE ha proposto una soluzione a costo ridotto ed eco-friendly per il riciclaggio.
Nuovo approccio al riciclaggio degli scarti di plastica e legno
I mobili in legno finiscono in discarica o vengono inceneriti. Una volta separata da metallo e componenti elettronici, la plastica viene tritata il loco e normalmente inviata, per il riciclaggio finale, fuori dall’Europa. È necessaria una soluzione in grado di affrontare la sfida del riciclaggio dei rifiuti plastici e in legno, come i pannelli di truciolato, senza bruciarli. Inoltre, la mescolanza di tali materiali potrebbe potenzialmente produrre un nuovo tipo di materiale composito.

Per soddisfare questa esigenza, il progetto FURNITREUSE, finanziato dall’UE, ha mescolato pannelli di truciolato tritati e plastiche come l’ABS in un processo strettamente controllato, con l’utilizzo di un’innovativa tecnica di riscaldamento, per ottenere un nuovo tipo di materiale composito.

Il team FURNITREUSE ha valutato il processo di combinazione di polimeri e oggetti in legno frammentati. Ciò per valutare l’impatto della tecnica sulle caratteristiche fisiche e meccaniche del materiale composito risultante.

I partner di progetto hanno ideato e quindi integrato le parti principali e i sottosistemi in un prototipo di macchina per il riciclaggio. Hanno poi testato le prestazioni complessive ed effettuato misure speciali per controllare la sicurezza.

Una volta implementati i miglioramenti proposti, la validazione ha dimostrato che il prototipo è pronto per produrre il materiale composito. Per stabilire le proprietà e l’utilizzabilità del composito, sono stati prodotti alcuni campioni di materiale.

Con l’aiuto di un riscaldamento a microonde, il prototipo è in grado di processare rifiuti non riciclabili come i pannelli in truciolato, comunemente presenti nei mobili per ufficio e per la casa, e altri prodotti a base di legno e materie plastiche indifferenziate e non contrassegnate. L’utilizzo di legno e plastica per formare un materiale composito è economico. Inoltre, il materiale può essere riciclato nuovamente quando un oggetto raggiunge la fine della vita.

La tecnologia è rispettosa dell’ambiente, poiché nessun composto chimico deve essere aggiunto per attivare e controllare il dispositivo. Inoltre, non si producono rifiuti e si utilizza l’energia in modo efficiente.

L’innovazione di FURNITREUSE può avvantaggiare le PMI europee che riciclano vari rifiuti di legno e plastica. Con il tempo, ciò cambierà le pratiche di riciclaggio, generando così ulteriori flussi di entrate per le PMI impegnate nel settore del riciclo.

Informazioni correlate

Keywords

Riciclaggio, legno, plastica, compositi, FURNITREUSE